Odontoiatria

Pedodonzia

Comunemente detta odontoiatria pediatrica, la pedodonzia è l'odontoiatria rivolta ai bambini ed ha come scopo principale quello di prevenire l'insorgenza delle lesioni provocate da carie dei denti da latte e di ostacolare eventuali malocclusioni.


La Pedodonzia o Odontoiatria pediatrica

La Pedodonzia o Odontoiatria pediatrica

Comunemente detta odontoiatria pediatrica, la pedodonzia è l’odontoiatria rivolta ai bambini ed ha come scopo principale quello di prevenire l’insorgenza delle lesioni provocate da carie dei denti da latte e di ostacolare eventuali malocclusioni.

La pedodonzia si occupa della salute e dell’igiene orale di bambini e adolescenti allo scopo di migliorare l’igiene orale nella popolazione infantile e adolescenziale.

Comunemente, accade che i genitori non badano molto all’igiene orale dei più piccoli, pensando erroneamente che, una volta sostituiti i denti da latte, che in termini odontoiatrici vanno sotto il nome di denti decidui, con i 28 permanenti (che raggiungeranno il numero di 32 con la comparsa dei 4 denti del giudizio, 2 per ciascuna arcata), tutti i danni causati dalla poca igiene orale nella bocca del piccolo, scompaia definitivamente.

Non a caso, siamo abituati ad applicare una maggiore pulizia dei denti solo quando questi sono permanenti.

Non c’è niente di più sbagliato! I denti decidui, o denti da latte, non sono affatto inutili come si è comunemente abituati a pensare; essi hanno un ruolo importante e decisivo nello sviluppo dei denti permanenti, permettono il corretto sviluppo delle ossa mascellari e, inoltre, contribuiscono ad una corretta fonetica, ovvero la corretta emissione del suono delle parole.

La pedodonzia insegna, a grandi e piccini, che è buona abitudine prendersi cura della propria bocca a partire da subito, in tenera età, non soltanto per avere successivamente una buona dentatura, una corretta fonetica e un buon impianto mascellare, ma anche per evitare ai più piccoli di curare in tenera età le fastidiose carie provocate dall’elevato consumo di dolciumi, come è consuetudine per ogni piccolo goloso che si rispetti.

 

Igiene orale sin da piccoli

Insegna al tuo bambino che prendersi cura della propria igiene orale è indispensabile per godere di un buono stato di salute da grandi, aiutati con le regole della pedodonzia. Non aspettare che sia la carie ad accompagnare il tuo piccolo dal dentista: è buona abitudine almeno un controllo all’anno dal tuo dentista di fiducia.

Non sei ancora convinto che la pedodonzia sia il giusto trattamento da seguire per l’igiene orale del tuo piccolo?

Ecco quali sono i possibili rischi di una totale anarchia igienica del tratto orale del tuo bambino:

  • carie, quella che, in ogni momento, lavora sui denti del tuo bambino, e sempre più velocemente, ogni qual volta lo sottrai ai dovuti trattamenti;
  • sindrome da biberon, ed è la carie che interessa i denti da latte; favorita da un allattamento prolungato, la sindrome da biberon interessa prevalentemente il vestibolo dei denti anteriori del tuo bambino;
  • pulpite, ovvero l’infiammazione della polpa dentaria; nei più piccoli, spesso, non si manifesta con un dolore acuto, come negli adulti, e, quindi, l’infiammazione procede indisturbata.

La pedodonzia è l’arma vincente per i genitori che vogliono mantenere una buona igiene orale nella bocca del proprio bambino; per farlo, è necessario, a partire dall’età di 4 o 5 anni, effettuare delle visite periodiche dal proprio pedodonzista.

Con la pedodonzia è possibile ostacolare l’evoluzione di uno dei tanti problemi della bocca del tuo bambino, sin dall’inizio, risolvendoli in modo semplice e poco invasivo. Fai prevenzione, porta l’igiene nella bocca del tuo bambino, scegli la pedodonzia e il tuo piccolo ti ringrazierà.

 

Articolo a cura di Dentisti-Italia.it

 


Studio Dentistico Dr. Alessandro Palumbo
Pescara (Pescara)

declino responsabilità | privacy

Albo degli Odontoiatri della provincia di Pescara, N. 4
Partita Iva 01141280683

 

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2016 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà del Dr. Alessandro Palumbo

www.dentisti-italia.it