Odontoiatria

L'implantologia

La tecnica dell'implantologia prevede che la struttura dentale che si va a costituire si compone di un vero e proprio impianto dentale, composto da pilastri che vengono inseriti nell'osso mascellare o mandibolare. Dopo essersi integrati con l'osso della mascella, queste strutture riescono a sostenere una dentatura artificiale idonea per svolgere tale funzione.

L'implantologia dentale

L’implantologia è una tecnica largamente utilizzata in odontoiatria per sostituire i denti mancanti con delle radici sintetiche in grado di svolgere uguali funzioni. Le radici sintetiche devono essere valide dal punto di vista funzionale e compatibili con l’apparato dentale del paziente.

L’obiettivo dell’implantologia dentale è quello di restituire al paziente una struttura valida e conforme; tale tecnica, infatti, deve risultare, per i pazienti e per i dentisti, conveniente per ricostruire l’impianto dentale allo stesso modo del processo naturale.

Secondo l’obiettivo previsto, grazie alla tecnica dell’implantologia dentale è possibile, quindi, ricostruire un impianto dentale senza la necessità di ricorrere alle note protesi (mobili o fisse che siano).

Detto in termini tecnici, l’obiettivo dell’implantologia dentale è quello di raggiungere una completa osteointegrazione, ovvero ottenere un buon fissaggio meccanico della protesi dentaria grazie all’incorporazione endo-ossea.

La tecnica dell’implantologia dentale sta riscuotendo molto successo nell’uso tanto che si sta sviluppando sempre più come una vera e propria branca del ramo odontoiatrico.

Ad oggi, l’implantologia è stata riconosciuta, in ambito odontoiatrico, come la tecnica più adatta per la ricostruzione dentale; infatti, il successo registrato è pari al 95-98% rispetto alle normali protesi. Grazie all’implantologia il campo odontoiatrico sta avendo una grande svolta, ottenendo, infatti, una maggiore probabilità di successo e recando una soluzione maggiormente semplificata a tutti quei pazienti che devono sottoporsi necessariamente ad una tecnica odontoiatrica in grado di sostituire i denti con i pilastri dentari.

Nonostante l’elevato successo riscosso, la tecnica dell’implantologia dentale presenta delle controindicazioni, o meglio, non assicura un successo del 100% poiché ci sono dei casi particolari esclusi dal trattamento. Quindi, la tecnica dell’implantologia presenta una piccola percentuale di insuccesso.

 

Un impianto può durare circa 20 anni

Per le strutture impiantate, attualmente, viene impiegato il Titanio (puro o in lega); si preferisce il Titanio piuttosto che un altro elemento poiché, nell’organismo umano, quando è presente un corpo estraneo, si può attivare una risposta immunitaria del tipo antigene-anticorpo. Questa reazione si attiva in particolar modo con i trapianti chirurgici eterologhi, ossia trapianti in cui c’è un donatore. Questa reazione di rigetto è quasi del tutto assente nella tecnica dell’implantologia dentale.

Gli impianti dentali utilizzati con la tecnica dell’implantologia prevede che questi siano prodotti e confezionati secondo la legge prevista dalla normativa europea e devono essere accompagnati da un certificato che permetta al paziente di visionarlo e conservarlo come garanzia del prodotto.

La tecnica dell’implantologia dentale richiede che il paziente effettui regolarmente, con cadenza semestrale, visite di controllo durante le quali il dentista può tenere sotto sorveglianza le strutture che sono state impiantate nell’osso mascellare.

Il Dr. Palumbo è presente sul sito www.implantologiacaricoimmediato.com dove è possibile trovare professionisti dell'odontoiatria che praticano l'implantologia a carico immediato.

 

Articolo a cura di Dentisti-Italia.it

 


Studio Dentistico Dr. Alessandro Palumbo
Pescara (Pescara)

declino responsabilità | privacy

Albo degli Odontoiatri della provincia di Pescara, N. 4
Partita Iva 01141280683

 

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2016 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà del Dr. Alessandro Palumbo

www.dentisti-italia.it